giovedì, Settembre 29, 2022

F1 | Ricciardo: “Sono pronto per la Red Bull”

Silverstone, 19 luglio –  Autore del giro più veloce ma anche di un fuori pista che ha comportato l’uscita della bandiera rossa, Daniel Ricciardo al termine della seconda giornata di test, si è detto molto soddisfatto del lavoro svolto al volante della Red Bull affermando che è pronto per affiancare il tri-campione del mondo Sebastian Vettel per la stagione 2014.

Autore del giro più veloce nella giornata di giovedì, Daniel Ricciardo al termine della seconda sessione di test si è detto pronto a fare il salto di qualità. Dopo aver girato con la sua Toro Rosso nella mattinata, ieri pomeriggio l’australiano ha avuto modo di provare anche la Red Bull di Vettel e Webber ottenendo così il terzo miglior crono prima di un suo fuoripista alla curva Luffield che ha causato l’uscita della bandiera rossa.

Penso che ho guidato per la mia capacità e ho fatto quello che potevo”, ha ammesso Ricciardo, in lotta con Kimi Raikkonen per il sedile accanto a Sebastian Vettel per il 2014.

E’ stato un pò complicato con le Pirelli e con le circostanze di prova perchè non era permesso regolare la macchina. Idealmente si vorrebbe apportare qualche modifica meccanica alla macchina per adattarla alle diverse condizioni; ma è stato lo stesso per tutti gli altri ragazzi”.

Ricciardo-SilverstoneRiguardo alle prestazioni avute al volante della RB9, Daniel Ricciardo ha spiegato che non sentiva nessuna pressione da parte del team campione del mondo. “E’ stato solo divertente, solo ecittante”, ha detto. “E’ bello avere l’opportunità di guidare una macchina e per me si è trattato più di una emozione che una pressione”

E’ stato emozionante. Credo di aver fatto quello che potevo, vediamo cosa succede poi”.

Infine il giovane australiano scherza un pò  ammentendo che nell’ultima sessione di prove osserverà i tempi del suo possibile compagno di squadra per l’anno. “Vedremo poi cosa succederà. Domani intanto guarderò i tempi che otterrà Sebastian Vettel. Spero solo che lui non mi metta in ridicolo”, ha poi concluso.

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe