martedì, Settembre 27, 2022

F1 | Raikkonen “Il sesto posto non è un disastro”

Budapest 28 luglio 2013 – La metà finlandese del box Lotus non sorride quanto la metà francese. Kimi Raikkonen non è sodisfatto della prestazione della sua E21 fin’ora in Ungheria.

-Kimi-RaikkonenUn sesto posto appena dietro a Fernando Alonso, molto amaro per Ice Man che sperava in qualcosa di meglio dopo la brillante prestazione della Germania. Il caldo e le nuove mescole hanno dato qualche problema. L’assenza ai test di Silverstone in questo caso si è fatta sentire.
“Penso che questa prestazione sia una combinazione dei nuovi pneumatici, i pneumatici anteriori, che sono un po come l’anno scorso, non sono così forti come gli con cui abbiamo corso. Non è l’ideale per me. Cercheremo di lavorare su questo aspetto, in qualifica la macchina non era troppo male, con più carico sull’anteriore sarebbe stato meglio ma, sono molto più felice adesso di quanto lo fossi in precedenza nel weekend. Il sesto posto non è un disastro, ma non è questo che vogliamo.”

Qualche domanda anche sul futuro della stagione dopo la pausa estiva. “Non ci resta che fare alcuni cambiamenti e migliorie.  Abbiamo alcune idee, ma non abbiamo avuto molto tempo per fare cose diverse nel corso di un weekend di gara.”

In gara sarà altra storia, il finladese potrà contare sul passo gara della E21 dimostrato al Nurburgring e su una strategia con una sosta in meno, usura pneumatici permettendo.

Ultimi articoli

3,653FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe