F1 | La banca SMP in aiuto della Sauber

14 luglio 2013 – Manca solo l’ufficilità della notizia ma sembra che la crisi Sauber sia possa essere alleviata da un istituto bancario oltre i confini degli Urali.

4007.2

La banca russa SMP sarebbe in procinto di effettuare un sostanzioso aumento di capitale della Sauber al fine di risollevare le disastrate casse del team elvetico. E’ una notizia confortante per gli svizzeri, che arriva dopo molti giorni in cui i media si sono focalizzati sulla crisi – sia economica che di risultati – del team. La F1, cosi, potrebbe evitare di perdere uno dei suoi storici componenti, essendo ìl team confederato presente in F1 da ben 20 anni, con la sola eccezione della parentesi BMW quando la scuderia era sotto il controllo della casa teutonica.

Il fondo SMP, inoltre, è fortemente legato al nome del figlio di Jean Todt, Nicolas. Si pensa che il figlio dell’attuale presidente della FIA possa prendere, in tempi brevissimi, addirittura il posto di Monisha Kaltenborn. L’istituto di credito russo è stato già vicino, per il passato, all’approdo in F1. SMP, infatti, era in procinto di acquistare la quota di maggioranza del team Minardi, all’epoca sotto la direzione di Paul Stoddart ma non se ne fece nulla.


1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

4 thoughts on “F1 | La banca SMP in aiuto della Sauber

Lascia un commento