giovedì, Settembre 29, 2022

F1 | GP Gran Bretagna: La Force India tra speranze e conferme

Silverstone, 25 giugno 2013 – Lo si può dire senza timori che la Force India è il team rivelazione del mondiale 2013 di F1, grazie ad un inizio di stagione talmente positivo che addirittura nella classifica costruttori precedono la Mclaren che monta i loro stessi V8 Mercedes. Sorpresa si, ma non rivelazione.

Per chi segue la F1 la Force India ha impressionato tutti negli ultimi anni, con una crescita esponenziale e a ripensare quando il team si chiamava Midland o Spyker e navigava nelle ultime posizioni dello schieramento, sembra di parlare di eventi di secoli fa invece si tratta di soli 5 anni. I piloti Paul di Resta e Adrian Sutil hanno esperienza a basta per far si che la crescita del team sia costante e continua verso posizioni più alte dello schieramento. La sede del team si trova a pochi chilometri dal tracciato di Silverstone e queste sono le impressioni dei 2 piloti sul tracciato inglese:

gp-canada-a-paul-di-resta-una-bagnatissima-prima-sessione-4402Paul di Resta: ” Quando ero ragazzino vedevo Silverstone e sognavo di correrci un giorno in Formula 1. Il tifo è sempre speciale qua a maggior ragione per me e per tutti i miei colleghi inglesi. Alcuni punti della pista sono fantastici ed emozionanti e insieme al brusio dei tifosi fanno si che il week end di Silverstone sia speciale

Adrian Sutil: “Onestamente parlando Silverstone non è la mia pista preferita ma di sicuro è un ottimo posto dove guidare una Formula 1. La pista è veloce e scorrevole e quindi ci vuole grande capacità di guida e un ottimo controllo. Rispetto a Monaco o Montreal è tutt’altra cosa ma rimane una pista entusiasmante!”

I due piloti della Force India parlano anche dei recenti risultati e delle aspettative che hanno per questo week end:

Paul di Resta: “Fino a questo momento abbiamo avuto un ottima consistenza andando a punti in 6 gare su 7 e sopratutto gli ultimi due risultati sono frutto di una strategia ottima che ci ha permesso di districarci  tra i rivali senza correre rischi eccessivi. Per come si comporta la VJM06 con le gomme siamo molto ottimisti. E’ di sicuro la miglio macchina che abbiamo mai guidato e tutto il team sta dando il massimo per spremere al meglio le sue potenzialità

Adrian Sutil: “Essere andato a punti nelle ultime 2 gara è un’iniezione di fiducia che ripaga un’inizio di campionato difficile per me. In Canada eravamo veloci ma abbiamo avuto una serie di problemi e aver messo la macchina in zona punti è stato molto positivo. Mercoledì sarò nella sede di Silverstone per fare alcune prove al simulatore e parlare con i ragazzi che lavorano li che non seguono le gare ma il loro lavoro è comunque fondamentale“.

Luca Sarpero
Luca Sarpero
28 anni di vita e 29 passati ad amare la Formula 1. Senza se e senza ma. Amante del web per passione, storico di F1 per vocazione.

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe