F1 | La Williams non abbandona la FW35

17 giugno 2013 – In vista del suo 600° Gran Premio, la Williams ha fatto sapere che il progetto della FW35 non verrà abbandonato nonostante la squadra non abbia ancora conquistato nessun punto in queste prime sette gare del campionato 2013.

claire_williamsLa vice team principal Claire Williams, in un’intervista speciale di Autosport, ha ammesso che la squadra si dedicherà sia sull’auto di quest’anno sia al progetto del 2014, quando verranno introdotti i motori turbo. “Devi fare entrambe le cose contemporaneamente..Non avremmo mai rinunciato alla vettura attuale, e si deve correre in parallelo con tutto quello che fai”.

Uno degli obiettivi che si è posta la squadra è di risolvere i problemi accusati nella prima parte del Mondiale di F1 2013 per non ripeterli l’anno prossimo. “Stiamo esaminando i problemi che abbiamo in questo momento con la FW35 per poi risolverli, così che gli errori fatti durante l’inverno non si ripetano l’anno prossimo”

“Lo sanno tutti: la Williams è lì per vincere!! Il team sa che sta in Formula 1 per fornire una macchina vincente ai nostri piloti. Ognuno è pienamente consapevole di ciò.”

Anche se attualmente la squadra di Grove è classificata in nona posizione nel campionato costruttori e ciò potrebbe avere implicazioni per i diritti commerciali, Williams afferma che la situazione finanziaria del team per ora non è una preoccupazione.

“Siamo una società quotata e abbiamo un budget davvero salutare per questo anno”, ha esortito Claire Williams.  “Ovviamente i costi stanno aumentando per il prossimo anno, ma abbiamo un ottimo team commerciale”.

“Fanno un lavoro brillante”, ha poi concluso.