giovedì, Settembre 29, 2022

F1 | Dal 2014 monoposto ancora più sicure

25 giugno 2013 – Dalla prossima stagione tutti i team di Formula 1 utilizzeranno un nuovo sistema per l’assorbimento degli urti laterali.

Il nuovo sistema, progettato dalla Marussia e realizzato dalla Red Bull, sarà in grado di assorbire anche urti con angolo obliquo, al contrario invece del sistema attuale che assorbe prevalentemente urti con angoli ortogonali. Il sistema sarà composto sempre da una struttura tubolare, come l’attuale, ma costruita con una speciale fibra di carbonio. Questa nuova specifica sarà capace quindi di assorbire ben 40Kj di energia anche con direzione obliqua, grazie alla capacità di schiacciarsi progressivamente e non di frantumarsi nell’impatto.

Il tutto è nato dallo studio dell’incidente di Robert Kubica al GP del Canada del 2007. In quell’occasione, si notò come la struttura laterale avesse qualche carenza di funzionamento nel caso in cui l’urto provenisse da un angolazione non retta ma obliqua. Questo nuovo sistema dovrebbe quindi risolvere questo tipo di carenza e rendere, dal 2014, ancor più sicure le monoposto di F1.

Di seguito il filmato della FIA Institute in cui viene mostrato il comportamento dei vari modelli utilizzati ed i risultati ottenuti nei test. Il primo modello è il sistema impiegato attualmente, il secondo è un sistema con struttura ad Honeycomb, o più semplicemente a nido d’ape ma scartato successivamente, l’ultimo della sequenza è invece il nuovo sistema realizzato da Marussia e Red Bull. 


Antonio Granato
Antonio Granato
F1Tech JO -- Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk -- ex AZ Technical Engineer -- Contributor: http://ilfattoquotidiano.it and ChronoGP -- FIA accredited Twitter: @antoniogranato www.antoniogranato.com

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe