F1 | Anche Bridgestone esclude un ritorno in F1

Anche la Bridgestone ha escluso un suo  ritorno in Formula 1 per l’anno prossimo. Continua ancora a regnare l’incertezza sul futuro di Pirelli. 

gomme_pirelli_

Un portavoce del costruttore giapponese che entrò in F1 nel 1997 e vi rimase fino al 2010 ha confermato che non ci sono piani per un possibile rientro in F1.

Attualmente non è nei nostri piani rientrare in F1,” ha dichiarato un portavoce Bridgestone ad Autosport. “Dal momento che la nostra partecipazione in F1, ha portato a Bridgestone  un significativo miglioramento della conoscenza del marchio in Europa e in altre aree di tutto il mondo.”

“Allo stesso tempo, Bridgestone ha applicato con successo le tecnologie studiate per i  pneumatici di F1 allo sviluppo di pneumatici per autovetture.”

Come la Hankook anche la Bridgestone si tira indietro, anche a causa della delicata situazione economica mondiale.

“In questo contesto economico attuale, Bridgestone si è concentrata sulla necessità di indirizzare le proprie risorse verso lo sviluppo ulteriore di queste tecnologie innovative, e ha deciso di non rientrare in un nuovo contratto di fornitura di pneumatici di F1”

Sul fronte Pirelli, si crede che un accordo commerciale sia stato raggiunto, il contratto però pare sia ancora in fase di finalizzazione con le squadre e molti aspetti devono ancora essere discussi.

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com