mercoledì, Febbraio 1, 2023

F1 | La FIA pensa ad nuovo sistema di penalità

Parigi, 6 maggio 2013 – La FIA ha reso noto, attraverso l’autorevole voce di Charlie Whiting, che si appresta a testare un nuovo sistema di penalità per i piloti rei di comportamenti scorretti in pista al fine di riportare ordine e certezze in un’area attualmente gestita da una normativa apparsa troppo spesso lacunosa e incostante nell’attribuzione delle penalità stesse e nei criteri di applicazione.  

Il nuovo sistema di penalizzazione consisterebbe in un meccanismo a punti, sulla falsariga di quello applicato alle patenti anche in Italia ormai da quasi un decennio, che verrebbero decurtati dalle licenze speciali dei piloti di F1, esauriti i quali scatterebbero le squalifiche.Ovviamente risulta evidente come l’ipotizzato sistema sanzionatorio potrebbe avere importanti ripercussioni di cui si dovrà necessariamente tenere conto se non ci si vorrà attirare le ire dei team e dei grandi sponsor.

Anche Charlie Whiting, Direttore di corsa e Responsabile FIA, ha ammesso la particolare delicatezza della questione soprattutto guardando, presumibilmente, ai possibili effetti di una squalifica sul pilota,  sulla squadra e sulle ripercussioni economiche e di business che ne deriverebbero. Il dirigente britannico ha precisato, in una dichiarazione rilasciata al Times, che questo nuovo regolamento subirà un’approfondita fase di test e messa a punto prima di essere applicato.

 

massimiliano.cucuzza@f1 sport.it

Ultimi articoli

3,683FollowersFollow
1,140SubscribersSubscribe