sabato, Febbraio 4, 2023

F1 | I dettagli del ritorno della Honda

Woking, 16 maggio 2013 – Come già annunciato ieri – leggi articolo qui – dalla agenzia di stampa niponica Kyodo News, la Honda ha ufficializzato il ritorno nella categoria regina con un accordo pluriennale di fornitura dei motori V6 sovralimentati al team McLaren. 

Uno dei binomi più prolifici della storia del motorsport mondiale è tornato ad esistere. La McLaren-Honda, dal 2015, tornerà sulla griglia di partenza del mondiale di Formula Uno.

Il team boss della McLaren, Martin Whitmarsh, ha ammesso che gli storici risultati ottenuti nel passato dal duo McLaren-Honda influenzano le aspettative di entrambe le società: 

“Insieme Honda e McLaren hanno una grande eredità. Nel passato abbiamo formato una partnership unica di successo che ha assunto e ha battuto il mondo. Insieme, abbiamo vissuto alcuni dei più grandi e iconici  momenti di tutti i tempi e di cui ancora oggi si parla in tutto il mondo.”.

“McLaren e Honda stanno per imbarcarsi in una nuova ed estremamente entusiasmante avventura insieme, quindi a nome di tutti alla McLaren e anche a nome di tutti coloro che amano la Formula Uno, sono lieto di dare il nostro ‘Bentornata!’ alla  Honda.”.

“Per tutti coloro che lavora per la società, il peso dei nostri successi passati pesa sulle nostre spalle. Honda ha un pedigree senza rivali come produttore di motori sovralimentati, il che la rende il partner ideale per la McLaren. Insieme ci sforzeremo di raggiungere nuovamente il successo.”.

“Guardando al futuro, Honda e McLaren sono totalmente impegnati a mantenere questa pesante eredità e per avere nuovi successi insieme, ancora una volta.” ha concluso Martin Whitmarsh.

Lato Honda, il suo presidente Takanobu Ito, ha spiegato che le tecnologie avanzate e gli aspetti e la filosofia ‘green’ della nuova era turbo sono state perno per la decisione di tornare nella massima serie nel 2015:

“Fin dalla sua istituzione, la Honda è stata una società che cresce accettando le sfide del mondo delle corse. La Honda, storicamente, ha fatto progredire ed avanzare le nostre tecnologie partecipando alle competizioni automobilistiche più prestigiose del mondo.”.

“I nuovi regolamenti di Formula Uno, con la loro significativa attenzione all’aspetto ambientale, ispireranno ancora di più lo sviluppo delle nostre tecnologie avanzate, e questo è fondamentale per la nostra partecipazione.”.

“Abbiamo il massimo rispetto per la decisione della FIA di introdurre questi nuovi regolamenti che sono molto impegnativi ma anche interessanti per i costruttori di motori che perseguono e sposano le nuove tecnologie ambientali.”. 

“Vorremmo esprimere la nostra sincera gratitudine al signor Jean Todt, presidente della FIA, ed a Bernie Ecclestone che ha mostrato grande comprensione e cooperazione per il nostro ritorno in Formula Uno.”.

“Lo slogan aziendale della Honda è ” The Power of Dreams “. Questo slogan rappresenta il nostro forte desiderio di perseguire e realizzare i nostri sogni insieme ai nostri clienti e tifosi in tutto il mondo. Insieme con la McLaren, uno dei costruttori più prestigiosi della storia, la Honda segnerà un nuovo inizio nelle nostre sfide in F1.” ha concluso Ito.

La Honda è già al lavoro. Nel suo impianto di Tochigi, sotto la pluriennale esperienza dell’ingegnere Gilles Simon, stanno prendendo vita i nuovi propulsori V6 turbo che spingeranno le McLaren tra due anni. Ad ogni modo è presumibile che la Honda non si limiterà a fornire soltanto le unità propulsive e i KERS al team di Woking ma, in collaborazione con esso, anche la tecnologia del cambio e della trasmissione.

Possibili scenari futuri riguarderanno anche forniture ad altri team al fine di favorire il ritorno di piloti giapponesi sulla griglia di partenza degli appuntamenti iridati.

Francesco Svelto
Francesco Svelto
Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Ultimi articoli

3,682FollowersFollow
1,140SubscribersSubscribe