martedì, Settembre 27, 2022

F1 | McLaren – Button avverte Perez

Napoli, 22 aprile 2013 – Il gentleman driver del circus della F1 Jenson Button al termine del GP del Bahrain ha dichiarato che il suo compagno di squadra Sergio Perez è stato troppo aggressivo nel duello per la posizione in gara.

I compagni di squadra, sono arrivati al contatto a più riprese, e in uno dei contatti il messicano Perez ha perso un pezzo di ala anteriore. Button via radio ha esortato il team a chiedere al compagno rivale di darsi una calmata, ma il “maja” sembrava indiavolato e così, dopo quella chiamata, ci sono stati altri contatti tra i due.

“La gara è stata grande” – ha dichiarato l’inglese dopo la gara – “l’unica persona che non lo è stato è Perez. Era troppo aggressivo, direi. A 300 km/h non ti aspetti che il tuo compagno di squadra ti viene di fianco per fare a ruotate e a botta con te. E’ stata un po’ una sorpresa, probabilmente non sono l’unico che si sente cosi”.

Chico, come affettuosamente lo hanno soprannominato in McLaren  ha replicato dichiarando: “Penso di essere stato aggressivo come lo è stato lui con me. Probabilmente troppo. Speriamo di aiutarci un pò di più in futuro.”. Il team principal Martin Whitmarsh in settimana l’aveva anche ripreso, dicendo che doveva essere più aggressivo. Ed eccolo servito. Conclusione Perez sesto, Button costretto ad un ulteriore sosta, decimo. Pérez, che ha lottato anche con Alonso alla pari, soffiandogli la sesta posizione, poi persa anche contro Webber, ha comunque ammesso che non gli è stato dato alcun ordine di scuderia di non duellare con il compagno di squadra.

 


massimiliano.cucuzza@f1sport.it

 

Ultimi articoli

3,653FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe