F1 | La Red Bull copia i freni della Williams… ma solo per Vettel

Sahkir, 19 aprile 2013 – La Red Bull riprende una soluzione tecnica introdotta dalla Williams quest’anno per l’estrazione dell’aria calda dei freni, ma la applica, per ora, solo sulla monoposto di Sebastian Vettel.

La Williams infatti quest’anno è riuscita a trovare un’espediente per rendere legale la soluzione che in passato aveva provato ad applicare la stessa Red Bull la passata stagione. Il team austriaco infatti per prima l’anno scorso aveva provato ad espellere l’aria calda proveniente dai dischi frenanti attraverso dei fori sui mozzi. La Federazione però aveva vietato questo sistema perché non accettò, per motivi di sicurezza, che su un sistema importante come quello frenante venissero applicati dei particolari mobili. Il sistema infatti apriva i fori solo durante le frenate utilizzando dei piccoli portelli mobili.

L’intero sistema ora è stato rivisto ispirandosi al concetto riproposto dalla Williams. Sono state eliminate tutte le parti in movimento (che di fatto rendevono illegale il sistema) ed è stato applicato anche sulla Red Bull il condotto passante nell’assale del mozzo per lo smaltimento del calore.

La soluzione da quanto riportato da alcuni inviati di Sky Sport UK sarebbe stato applicato solo sulla vettura di Sebastian Vettel.

Nelle foto sotto, il nuovo sistema frenante della Red Bull a sinistra che sarà utilizzato da Vettel; e quello tradizionale a destra che verrà ancora utilizzato da Mark Webber.

freni_red_bull

Nell’ultima foto è indicato la parte terminale del condotto all’interno dell’assale del mozzo.

freni_red_bull_2_1


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato