martedì, Settembre 27, 2022

F1 | Idiada: In pista Red Bull, Sauber e Ferrari

Idiada, 6 aprile 2013 – Idiada in questo ore risulta essere molto trafficata, se nella giornata di ieri ha ospitato un test della Red Bull, probabilmente quest’oggi ospiterà la Sauber giunta ieri con un suo camion. Nella giornata di domenica invece molto probabilmente toccherà alla Ferrari.

Il test della Red Bull svoltosi quest’oggi ad Idiada  (confermatoci da nostro amico Louis Ferrante Ortero, abitante della vicinissima Vilafranca del Penedès), [adesso qualcuno sarà soddisfatto]  ha colto tutti di sorpresa. In molti infatti aspettavano l’arrivo della Ferrari ed invece ad anticipare tutti è stata la Red Bull. Poco si è saputo del test ma alcune voci provenienti sempre dalla Spagna parlano di grossi cambiamenti al livello strutturale. Sarebbero state introdotte modifiche agli scarichi con un architettura molto simile a quella impiegata da Ferrari e McLaren (semi-Coanda). Infine si sarebbero provati dei nuovi side-pods completamente diversi da quelli utilizzati sulla RB9 nei primi due GP della stagione.

La notizia riportata ieri dell’arrivo della Sauber sul tracciato di Idiada, ci è stata segnalata come falsa, la foto che avevamo in un primo momento mostrato risulta essere infatti dei primi giorni del mese di febbraio. Non risultano al momento test in corso ad Idiada.

Come vi avevamo anticipato già ieri, in questo [articolo] la Scuderia Ferrari dovrebbe approdare in quel di Idiada oggi pomeriggio per effettuare il suo test Domenica. Come in molti ricorderanno la Rossa aveva programmato già un test in Spagna prima del GP d’Australia a cui dovette rinunciare a causa delle avverse condizioni meteorologiche. Alcune nuove soluzioni erano infatti pronte già per Melbourne ma non avendole verificate si decise di non utilizzarle in gara. Queste soluzioni quindi si andranno a sommare al grosso pacchetto d’aggiornamenti previsto sulla Ferrari F138 e che era già stato largamente preannunciato proprio per il prossimo GP di Cina. Gli aggiornamenti dovrebbero riguardare delle modifiche alle ali anteriori e posteriori, alle rampe di scarico dei gas motore e al diffusore.

Twitter: @antoniogranato

Antonio Granato
Antonio Granato
F1Tech JO -- Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk -- ex AZ Technical Engineer -- Contributor: http://ilfattoquotidiano.it and ChronoGP -- FIA accredited Twitter: @antoniogranato www.antoniogranato.com

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe