F1 | FRIC Lotus e Full FRIC Mercedes

Roma, 11 aprile 2013 – Durante le fasi di assemblaggio delle vetture nei box di Shanghai, gli obiettivi fotografici erano tutti per Lotus e Mercedes. Queste, per quanto si è scoperto fino ad ora, sono le uniche squadre, ad utilizzare il sistema sospensivo FRIC.

Si è riuscito a vedere ben poco per adesso dei due sistemi, e per lo più le informazioni ricavate sono frutto di supposizioni ed informazioni parziali, ricavate dall’analisi delle poche immagini e da qualche piccola indiscrezione. In effetti i due sistemi sono poco visibili, in particolare quello della Lotus. Nelle fotografie scattate sia a Shanghai che nei box dei GP precedenti, nelle viste frontali, non si scorge neanche un elemento di ciò che dovrebbe costituire il FRIC della Lotus; nelle foto frontali della Mercedes invece qualche dettaglio è possibile scorgerlo.

fric

Dal Paddock del GP di Cina però si ipotizza, secondo fonti molto attendibili, che il FRIC della Lotus lavorerebbe solo sull’asse del Pitch (beccheggio) e quindi solo sulla connessione tra anteriore e posteriore, mentre non lavorerebbe sul Roll (rollio) come invece avverrebbe sulla monoposto della Mercedes. La squadra tedesca, secondo queste voci, disporrebbe di un sistema molto più complesso ed elaborato un Full FRIC, mentre la Lotus di un sistema più semplificato ma che lavorerebbe solo su di un asse.

In questi giorni si continuerà ad osservare e studiare con attenzione le due squadre e non appena emergeranno nuovi dettagli vi informeremo quanto prima.

@antoniogranato


Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato