sabato, Ottobre 1, 2022

F1 | Alonso: “La Ferrari è il mio ultimo team!”

Napoli, 11 aprile 2013 – Fernando Alonso è tornato a parlare dopo il GP della Malesia, che lo ha visto protagonista di una uscita di pista rovinosa al secondo giro della corsa. Lo spagnolo si è lasciato andare alle domande che i suoi supporters gli hanno inviato usando il canale Twitter.

Il 2013, per il due-volte campione di Oviedo, rappresenta la quarta stagione in Ferrari e le aspettative per la medesima sono altissime, dopo aver lottato nel 2010 e nel 2012 quasi ad armi pari con le Red Bull Racing di Vettel e Webber per la conquista dell’iride.

Fernando, interrogato da un tifoso riguardo la sua eventuale chiusura di carriera agonistica in Ferrari, ha risposto affermativamente: “Sarà sicuramente cosi. La Ferrari è la migliore squadra del mondo. Niente al di sopra di essa!”, ha confermato Alonso.

Tornando poi sui fatti della Malesia: “Troppo facile, dall’esterno, dire che se avessi effettuato la sosta alla fine del primo giro le cose sarebbero andate meglio. In realtà si è trattato di una decisione che è stata presa nell’arco di pochissimi secondi ed è sicuramente stata motivata dal fatto che se avessi aspettato ancora, avrei potuto cambiare ala e gomme contemporaneamente, potendo mettere le slick senza aver bisogno di un ulteriore pit-stop!”.

“In ogni caso, la successiva simulazione di gara che abbiamo effettuato in fase di de-briefing ha confermato che se avessi effettuato la sosta alla fine del primo giro, e col ritmo gara che in teoria avremmo potuto avere, sarei potuto arrivare al massimo alla nona o decima posizione. Alla fine, come potete notare, non ho perso tantissimo in termini di punti!” ha concluso lo spagnolo.

“Riguardo l’uscita di pista in se, invece, vi posso dire che appena ho notato che l’ala si era posta tra le mie ruote anteriori e l’asfalto, perdendone il contatto con esso, la mia unica preoccupazione è stata quella di non colpire Mark (Webber, ndr) che mi aveva appena passato.” ha precisato Alonso riguardo il particolare dell’uscita della F138 a fine rettilineo box con una velocità di circa 300 km/h.

Da riportare anche la simpatica domanda di un tifoso: “Qual è stata la tua auto migliore?” Netta la risposta dello spagnolo: “Sicuramente la F10!” ha concluso, senza pensarci troppo, facendo riferimento alla vettura del 2010 che lo ha fatto accarezzare per una stagione intera il sogno del primo titolo mondiale in Ferrari, tra l’altro alla sua prima stagione in rosso.

Francesco Svelto
Francesco Svelto
Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

Ultimi articoli

3,652FollowersFollow
1,150SubscribersSubscribe