F1 | GP della Malesia 2013 – Anteprima ed orari TV Sky e Rai

ROUND 2/19: 2013 FORMULA 1 PETRONAS MALAYSIA GRAND PRIX – Anteprima ed orari di copertura Sky e Rai del GP della Malesia, seconda prova del mondiale di Formula 1, che si corre alla periferia della capitale Kuala Lumpur.

Ad appena una settimana di distanza dall’appuntamento inaugurale della stagione che ha visto la vittoria di Kimi Raikkonen su Lotus-Renault, il grande circo approda alla periferia di Kuala Lumpur per il secondo appuntamento stagionale. In un tracciato completamente diverso e molto meno gentile sugli pneumatici, il finnico dovrà dimostrare che la sua vettura è capace di adattarsi anche ai circuiti più convenzionali del mondiale. Conferme attese anche dalla Ferrari. Voglia di riscatto per Red Bull e McLaren.

Il Circuito di Kuala Lumpur è il primo della lunga serie nata dalla mano del Hermann Tilke, l’architetto tedesco famoso per essere il progettista degli ultimi moderni circuiti del mondiale. Oltre ad essere dotato di enormi tribune e moderne tipologie di servizi, il circuito è caratterizzato da una serie di curve molto lunghe e veloci e due lunghi rettilinei a carreggiata molto larga (quasi 25 metri), uniti tra di loro da un tornante lento. Il disegno del tracciato rappresenta una grande sfida sia per i piloti sia per le macchine. Fisicamente è una delle gare più impegnative del calendario. Un pilota può arrivare a perdere fino a 4 kg tra l’inizio della corsa e la bandiera a scacchi. Tutto questo è causato anche dalle elevate temperature ambientali di questo periodo. La pista, dalla sua inaugurazione, non ha mai visto alcuna sorta di restyling a parte una ri-asfaltatura del 2007.

Fronte pneumatici: In Malesia il costruttore italiano porterà le mescole più dure di tutta la sua gamma. In particolare farà il suo debutto la nuova PZero Orange Hard, nuova mescola dura caratterizzata dalla banda di riconoscimento arancione. Essa sarà la scelta “Prime” per le scuderie. L’altra scelta, la “Option”, sarà invece data dalla PZero White Medium. L’asfalto malese è una delle superfici più abrasive su cui le monoposto si trovano a competere durante l’anno. Se pensiamo, poi, al fatto che ogni mescola di pneumatico attuale è in media più morbida del corrispettivo dell’anno scorso, si noterà che Pirelli è stata più che mai obbligata nella scelta dei compound per questo tracciato. Sono attesi tra i tre ed i quattro pit-stop per ogni pilota (l’anno scorso Bruno Senna, su Williams-Renault, arrivò al quinto posto finale con una strategia a quattro pit-stop).

Fronte DRS: Due le zone DRS per questo tracciato. Si tratta del rettilineo box e del rettilineo appena precedente, cioè quello che va dalla curva 14 alla curva 15. I due rettilinei sono uniti da un tornate stretto molto adatto a favorire i sorpassi.

sepang
Informazioni generali:

Nome del circuito: Sepang International Circuit
Prima corsa sull’attuale tracciato: 1999
Numero di giri: 56
Lunghezza del tracciato: 5.543 km
Distanza di gara: 310.408 km
Record sul giro: 1:34.223 – Juan Pablo Montoya – Williams-BMW – 2004

Di seguito gli orari italiani per seguire gli eventi in televisione:

– Venerdì, 22 Marzo 2013
FP1 live: 3:00-4:30 (Sky Sport F1, canale 206)
FP2 live: 7:00-8:30 (Sky Sport F1, canale 206)
Sintesi delle prove libere: 22.30 (RaiSport 1)

– Sabato, 23 Marzo 2013
FP3 live: 6:00-7:00 (Sky Sport F1, canale 206)
Qualifiche live: 9:00 (Sky Sport F1, canale 206)
Qualifiche differita: 13:45 (Rai 2/HD)

– Domenica, 24 Marzo 2013
Gara live: 9:00 (Sky Sport F1, canale 206)
Gara differita: 14.00 (Rai 1/HD)


Francesco Svelto

Non un tifoso della F1... ma un appassionato di tutto ciò che è pure-racing a 4 ruote! Nota bene, ho scritto "pure-racing".

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: