F1 | Seconda giornata di test a Jerez

Jerez, 6 febbraio 2013 – Conclusa anche la seconda giornata di test a Jerez per i team di F1 impegnati nei preparativi per il mondiale 2013.

Oggi la più veloce è stata la Lotus di Romain Grosjean che già ieri aveva positivamente impressionato. Da segnalare la nuova versione al posteriore della Lotus E21 dotata di condotti di canalizzazione dell’aria sotto gli scarichi, in pieno stile Red Bull.

Sorprendono la Force India in seconda posizione, ma ancor di più, la Toro Rosso, terza anche oggi più veloce della “sorellastra” Red Bull. Valori che certamente ben presto cambieranno, ma che per il momento dimosta come il lavoro di James Kay in Toro Rosso stia dando i suoi frutti.

Mercedes nei guai anche oggi, dopo la giornata nera di ieri con Rosberg, oggi Lewis Hamilton ha concluso prematuramente la sua giornata di test. A causa di un guasto all’impianto frenante è finito, infatti, contro le barriere e grazie all’ampia via di fuga che ha permesso la decelerazione sufficiente, non ha riportato nessun problema fisico.

Anonima la McLaren che dopo il grande acuto di ieri di Janson Button, oggi non ha stupito con Sergio Perez che comunque ha concluso la sua sessione senza nessun problema di rilievo.

La Ferrari invece ha fatto sapere di aver concluso la sua raccolta dati per le comparazuoni al simulatore. Molti infatti sono stati i passaggi di Massa a velocità costante sul rettilineo e chiaramente non è stato cercato il il risultato cronometrico. Forse il tempo verrà cercato domani, con il pilota brasiliano al suo utlimo giorno di test di questa settimana e  che presumibilmente vorrà provare anche la prestazione prima di cedere il volante al terzo pilota Ferrari Pedro de la Rosa.

Da segnalare il grosso lavoro alla zona degli scarichi effettuato quest’oggi con continue prove comparative tra le varie soluzioni. Inoltre si è lavorato ancora ai problemi di surriscaldamento della vettura e sono state aggiunte delle aperture per favorire lo smaltimento di calore. Problema che però sembra non essere ancora risolto e che viste le temparure basse in cui si sta lavorando in questi giorni, suscita qualche preoccupazione.

Tempi della seconda giornata di Test 
 1.  Romain Grosjean      Lotus        1m18.218s            95
 2.  Paul di Resta        Force India  1m19.003s  + 0.785s  95
 3.  Daniel Ricciardo     Toro Rosso   1m19.134s  + 0.916s  83
 4.  Mark Webber          Red Bull     1m19.338s  + 1.120s  101
 5.  Nico Hulkenberg      Sauber       1m19.502s  + 1.284s  99
 6.  Lewis Hamilton       Mercedes     1m19.519s  + 1.301s  15
 7.  Sergio Perez         McLaren      1m19.572s  + 1.354s  81
 8.  Felipe Massa         Ferrari      1m19.914s  + 1.696s  78
 9.  Pastor Maldonado     Williams     1m20.693s  + 2.475s  71
10.  James Rossiter       Force India  1m21.273s  + 3.055s  19
11.  Giedo van der Garde  Caterham     1m21.311s  + 3.093s  88
12.  Luiz Razia           Marussia     1m23.537s  + 5.319s  31

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: