F1 | GP d’Italia, la festa Ferrari

Come tradizione i primi di settembre sono dedicati alle “quattro giornate di Monza” ovvero al GP d’Italia. Per la Ferrari il Gran Premio di casa è l’occasione per provare a regalare una soddisfazione al proprio pubblico, come sempre più che numeroso e conosciuto come “la marea rossa”.

Monza rappresenta sempre per la Ferrari un momento speciale. Nonostante la stagione si stia svolgendo ben al di sotto delle aspettative la gara di casa è da sempre una vetrina di prestigio per sfoderare una prestazione d’orgoglio.

F1-Monza-2011-public

Storicamente anche in anni difficili la Ferrari a Monza è spesso riuscita ad ottenere successi passati alla storia come le vittorie del 1988 con Berger  o del 1996 con Schumacher.

Monza è sempre stata anche il luogo dove la Scuderia ha annunciato i cambiamenti per il futuro. Non lo sarà però quest’anno  dato che scelte relative alla guida tecnica sono già state fatte e la squadra è in costante evoluzione per capire come riuscire ad essere incisiva come si vorrebbe.

Il GP d’Italia è l’occasione per dare l’abbraccio ai propri tifosi. Questa sera in centro a Milano in Piazza Gae Aulenti ci sarà il Ferrari Meets con i piloti Kimi Raikkonen, Sebastian Vettel e il Team Principal Maurizio Arrivabene.

Ferrari raikkonen

Dai piloti ci si aspetta una prova importante. Se Kimi Raikkonen spesso è stato criticato va ora detto che la riconferma se l’è meritata in pista. In questa stagione sono state parecchie le sue prove positive e al di là della sfortunata SPA è proprio lui, contro ogni pronostico,  una delle note più positive di questa stagione Ferrari.

Per quanto riguarda Sebastian Vettel il Gran Premio di casa era più che mai necessario per fargli sentire l’abbraccio dei tifosi Ferrari e levargli dal viso quell’espressione un po’ delusa data da una stagione vissuta lontano dal vertice.

Vettel è parso un po’ nervoso, la collisione con Raikkonen a SPA forse ne è la prova. Onestamente da Vettel quest’anno ci si aspettava qualcosa in più, non è uno scandalo pensarlo.

vettel_ferrari09_33742_immagine_ts491_272

Monza è la giusta occasione per infiammare il pubblico e rinfrancare una squadra, sì compatta ma fortemente bisognosa di un sorriso che appaghi gli sforzi sin qui fatti.

 

 

 

Alessandro Francese

Appassionato di sport, motori e Alfa Romeo ho sempre cercato di fare dei miei interessi un lavoro. Dalla tesi su Gianni Brera al mio impegno quotidiano in una concessionaria, almeno in parte, credo di esserci riuscito. Questo però è solo l'inizio! "Se una persona non ha più sogni, non ha più alcuna ragione di vivere." Cit. Ayrton Senna