F1 L’ala posteriore Ferrari, flessibilità eccessiva?

L’ala posteriore della Ferrari sarebbe eccessivamente flessibile, con una flessione all’indietro che favorirebbe la riduzione di drag in rettilineo.

di Antonio Granato  

Gia ieri in questo articolo http://www.f1sport.it/2016/06/f1-ali-flessibili-al-limite-del-regolamento-due-team/ vi avevamo raccontato come secondo alcuni immagini delle camere car posteriori la Ferrari presentasse un’eccessiva flessione dell’intera ala posteriore. Ovviamente la FIA permette un certa flessione delle ali, sia anteriori che posteriori, ma entro certo limiti. Una superficie assolutamente rigida rischierebbe infatti di spezzarsi sotto il carico e per le sollecitazioni varie a cui è sottoposta.

La FIA per questo applica carichi in alcuni punti ben specifici delle ali per misurare la flessione e la torsione delle ali (sull’anteriore poi in modo particolare) potete leggere qui come e dove vengono applicati all’anteriore http://www.f1sport.it/2015/05/f1-in-arrivo-nuovi-test-sulla-flessibilita-alare/ . Anche la posteriore sono previsti test di flessione ma non certamente per misurare l’inclinazione verso l’indietro di tutta l’intera struttura alare posteriore (pilone e ala).

Ricordiamo che l’art. 3.15 del reg.tec prevede e descrive che nessuna parte della vettura può essere “influenzata aerodinamicamente” e deve essere assolutamente rigida (entro certi limiti per i motivi già detti). Inoltre la FIA durante la stagione può applicare nuovi test in qualunque parte della vettura per verificare eccessive mobilità delle parti.

Ognuno si facesse la propria idea. La mia è che secondo lo spirito del reg. sarebbe irregolare.

Da questo video in formato gif si vede chiaramente come l’ala pieghi alle alte velocità per poi risalire in frenata nel momento dell’abbassamento del carico. Avevamo espresso in passato qualche dubbio al riguardo ma evidentemente questo comportamento della superficie è volutamente ricercato dai tecnici della Ferrari che evidentemente riescono in questo modo ad ottenere maggior velocità in rettilineo.



1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...

Antonio Granato

F1 Freelance Technical Analyst - AME-Aircraft Maintenance Engineer - Ideatore e Coordinatore di F1sport.it - Ideatore e radio-conduttore di #PitTalk - Blogger ilfattoquotidiano.it - collaboratore di Autosprint Twitter: @antoniogranato

Lascia un commento